Una casa bilivello - Architetto On line | Come Arredare Casa | Ristrutturazione Casa

architetto on line
Vai ai contenuti

Menu principale:

UNA CASA BILIVELLO
___________________________________

  NOTA   Le immagini che vedete fanno parte di un progetto realizzato dal nostro Studio. Non sono foto reali, sono ottenute al computer per valutare in 3D il progetto con l'arredo, imitano la realtà e si chiamano "RENDER FOTOREALISTICI" -  sono molto utili per valutare il progetto prima di realizzarlo
INFO SUL PROGETTO
_________________________

Prima della realizzazione vera e propria del progetto, ho ipotizzato varie soluzioni che incontravano pero' tutte le difficoltà di una disposizione planimetrica, come quella attuale ma soprattutto per la presenza di molti vincoli quali soprattutto le ampie finestrature che di fatto ci fanno perdere delle pareti d'appoggio. Ho quindi ipotizzato una soluzione che potrebbe risolvere il probleme e creare ambientazioni open ma definite negli spazi e dalle tinte calde, soft ed eleganti (andrei ad utilizzare toni che vanno dal bianco all'avorio, all'ecru' ed al tortora in abbinamento al legno di larice ad esempio, sempre dosato nelle giuste proporzioni, per non scadere, come già da Lei indicato nella classica baita di montagna). Premetto che le murature non sono state toccate se non per lo spostamento della finestra della cucina (una di quelle laterali) e di una porta al piano secondo. L'ingresso quindi risulta essere come da progetto originale e nel quale abbiamo creato una sorta di cappottiera alta circa 2 metri e dotata di ante a specchio per dare all'ambiente maggiore prospettiva. Dall'ingresso accediamo quindi al living, dove troviamo sulle parete dotata di canna fumaria, il camino a pellets, comprensivo di spazio porta legna (o creando una sorta di libreria verticale oppure nella parte sottostante, che credo possa ingombrare meno visto che il camino è vicino alla porta d'accesso). Nel living ho quindi previsto un ampio divano in tessuto grezzo di cotone o lino colore naturale che viene lasciato distaccato rispetto alla finestratura scorrevole di circa 70 cm.tali da consertire il passaggio verso la terrazza. Sotto al divano ho previsto una stuoia in fibra naturale in color tortora scuro ed un eventuale tavolino di servizio. Nella parte finale, dove la muratura si restringe, ho previsto un tavolo allungabile e 4 poltroncine imbottite (sempre cotone naturale) con appeso sopra un corpo illuminante caratterizzante come potrebbe essere lo Zettel di Ingo Maurer. Il tavolo potrebbe avere struttura in legno e piano in vetro trasparente per dare maggiore leggerezza all'ambiente. Il nostro problema era quindi il poter reperire una parete d'appoggio per un mobile che oltre alla funzione di contenitore, avesse la possibilità di ospitare un tv. Abbiamo quindi previsto di posizionare un mobile costituito da una base contenitiva, una parte mediana dove poter appoggiare il tv e di seguito delle mensole (la parte centrale sarà un semplice vetro opale). Tale struttura risulta essere molto leggera e ci consente di avere un elemento d'appoggio molto minimale nel contesto.La cucina risulterà quindi a vista  ed avrà una composizione angolare con piano snack. Lo studio indipendente dalla casa, l'ho ipotizzato composto da una parte operativa composta da ampia scrivania e contro la parete posteriore, una grande libreria. Nello spazio piu' ampio ho previsto un divanetto (anche con funzione divano letto per eventuali ospiti o solo per una pausa di relax o per la visione del tv che è stato appeso a parete). Il piano superiore, ovvero la zona notte, è stata riorganizzata dal punto di vista dell'arredo, se non per una piccola modifica alla posizione della porta della cameretta. Abbiamo quindi una camera matrimoniale dove, come già detto prima, abbiamo qualche vincolo riguardo al posizionamernto dell'arredo, avendo due ampie finestrature. Data la posizione obbligata del letto che è stato inserito in una ampia misura (180x220) e la creazione di un retroletto attrezzato anche con spazio libreria, ci rimaneva un unico spazio per l'armadiatura che sarebbe stata comunque non molto ampia, quindi abbiamo ipotizzato di creare una sorta di cubo vetrato (con ante scorrevoli in vetro opale) che possa funzionare come cabina armadi e quindi dotato di tutta l'attrezzatura interna, come appendini, ripiani, casettiere ecc. La cameretta è stata organizzata in modo da poter disporre di un'ampia armaditura ad ante scorrevoli nella parete di fondo, quindi letto e comodino e ampia scrivania sotto le finestre. Veniamo ai bagni: il piu' grande, seppur di ampia superficie e dovendo inserire sia doccia sia vasca, nonchè sanitari e lavabo, andava organizzato in modo da poter sfruttare al meglio la superficie a disposizione. Per poter inserire tutto cio' , ho pensato una soluzione magari piuttosto singolare ma devo dire funzionale ed anche esteticamente valida, ovvero realizzando una struttura di contenimento della vasca ove incassare la cassetta di scarico e quindi ponendo i sanitari contro detta parete. Abbiamo quindi la vasca, con eventuale idromassaggio, una ampia doccia, con eventuale funzione sauna / bagno turco e quindi un ampio top in legno effetto invecchiato con sopra due lavabi a ciotola in vetro trasparente con miscelatori a parete e specchio per tutta la lunghezza del lavabo stesso. L'altro bagno è stato invece dotato del solo piatto doccia (molto ampio ovvero 140x75) , sanitari e lavabo. Riguardo alle finiture, come già indicato sommariamente prima, potremo ipotizzare un parquet in legno di larice per ambo i piani compresi i bagni, pareti bianche con alternate delle pareti in color tortora, utilizzo di legni laccati bianco latte opaco per la cucina (pannello liscio e senza maniglia), divano in cotone ecru'. Nei bagni potremmo anche ipotizzare l'inserimento di un pannello a parete in larice ed un rivestimento sino a soffitto in pietra di luserna colore grigio chiaro. Direi che la scelta cromatica potrà essere maggiormente visibile poi nelle tavole render. Riguardo alla realizzazione di controsoffitti, ne andrei a prevedere uno nella zona d'ingresso che crei un effetto di luce a sfioro sulle pareti (da prevedere dei tagli di luce nel perimetro dove inserire delle strip led). Anche nel soggiorno ho previsto la creazione di una cornice perimetrale da realizzare in cartongesso e dove inserire delle strip led per avere una illuminazione di tipo indiretto e senza abbassare tutta la superficie del locale.



... ci serve solo la planimetria della Tua casa

Per ordini, preventivi o informazioni

info@internieprogetti.com



se entro due giorni non ricevi la nostra mail di risposta controlla nella casella dello SPAM oppure reinvia la mail
su vuoi lascia il tuo numero di telefono, possiamo avvisarti con un SMS o su Whatsapp dell'invio della mail di risposta
|    |    |

InternieProgetti                        
Un marchio del gruppo
Numero IVA: CHE-114.936.279
Mob. CH +41.79.779.4798
Mob. IT +39.388.5721941
info@internieprogetti.com

I nostri progettisti
arch. Massimo Gallo
Progettazione d'Interni
arch. Emanuela Casati
Progettazione giardini

                   

Tutto il materiale presente nel sito è di proprietà degli autori e non puo' essere copiato o duplicato se non dietro esplicito consenso scritto degli autori stessi - © 2009 - 2017
Torna ai contenuti | Torna al menu