Riprogettare ed ampliare una casa a schiera da 180 mq. - Architetto On line | Come Arredare Casa | Ristrutturazione Casa

architetto on line
Vai ai contenuti

Menu principale:

RIPROGETTARE ED AMPLIARE UNA CASA A SCHIERA DA 180 MQ.
___________________________________

  NOTA   Le immagini che vedete fanno parte di un progetto realizzato dal nostro Studio. Non sono foto reali, sono ottenute al computer per valutare in 3D il progetto con l'arredo, imitano la realtà e si chiamano "RENDER FOTOREALISTICI" -  sono molto utili per valutare il progetto prima di realizzarlo
INFO SUL PROGETTO
_________________________

Il progetto sviluppato per questa abitazione su due livelli, prende le mosse dalle considerazioni ricevute dalla Committenza, dove si chiede di poter valorizzare al massimo gli spazi esistenti, pur frammentati dalla presenza del vano scala centrale, le cui rampe devo dire sono forse un po' sovradimensionate (a mio avviso bastava una larghezza di rampa di 80 cm.). Potendo intervenire sulla cubatura della casa, abbiamo operato un'ampliamento verso il patio esterno che ci permette di ottenere un living piu' ampio, una zona pranzo vicino all'ampia finestratura esistente ed una cucina chiusa, dotata di mobili angolari ed un tavolo da tutti i giorni. Anche nella zona d'ingresso siamo intervenuti ricavando una piccola ma comoda cabina armadi ove riporre gli abiti di tutti i giorni. Il camino sarà in posizione ove presente la canna fumaria e a vista sul living. Il piano primo è stato quindi completamente progettato secondo le indicazioni della Committenza, in quanto presente solo la scala e le bucature. Abbiamo creato una stanza matrimoniale dotata di cabina armadi posta dietro al letto ed accessibile tramite porte a scrigno. Il letto sarà quindi dotato di retroletto ove poggiare applique, libri, portaritratti ecc. Sul fronte le letto, abbiamo un mobile / libreria entro il quale posizionare anche il tv appeso. Dalla camera si accede quindi al bagno padronale, dotato di ampia doccia, sanitari e doppio lavabo. Vicino alla camera matrimoniale abbiamo una cameretta attrezzata con ampia armadiatura, letto singolo e comodino e libreria + scrivania. All'arrivo delle scale, abbiamo voluto creare una zona che potesse essere parte integrante dello spazio comune, ma che potesse essere chiuso all'evenienza, mediante una ampia porta in vetro scorrevole. Questo vano viene destinato a zona conversazione, dove abbiamo inserito un divanetto ed una poltroncina (potrebbe essere sfruttato anche come studio o zona tv, in alternativa). Sul lato opposto, abbiamo un altro bagno (comune) dotato di vasca, doppio lavabo e sanitari, una cameretta dotata di letti sovrapposti e libreria ed infine una camera ospiti con ampia armadiatura, letto e comodini. Finiture: pareti e soffitti bianchi, trane qualche elemento di colore piu' scuro (tortora oppure tinta fango) come ad esempio la parete dove abbiamo il camino e la parete retroletto in camera matrimoniale. A terra ho previsto un gres 60x60 al piano sotto, tranne il bagno, dove cambia solo il formato ed un parquet in rovere invecchiato al piano primo (tranne bagni dove abbiamo un gres analogo a quello del piano sotto e di colore sui toni del corda). L'arredo quindi non sarà modernissimo ma piuttosto semplice e con l'utilizzo di ante a telaio, colori sul corda, panna, tessuti in cotone.



... ci serve solo la planimetria della Tua casa

Per ordini, preventivi o informazioni

info@internieprogetti.com



se entro due giorni non ricevi la nostra mail di risposta controlla nella casella dello SPAM oppure reinvia la mail
su vuoi lascia il tuo numero di telefono, possiamo avvisarti con un SMS o su Whatsapp dell'invio della mail di risposta
|    |    |

InternieProgetti                        
Un marchio del gruppo
Numero IVA: CHE-114.936.279
Mob. CH +41.79.779.4798
Mob. IT +39.388.5721941
info@internieprogetti.com

I nostri progettisti
arch. Massimo Gallo
Progettazione d'Interni
arch. Emanuela Casati
Progettazione giardini

                   

Tutto il materiale presente nel sito è di proprietà degli autori e non puo' essere copiato o duplicato se non dietro esplicito consenso scritto degli autori stessi - © 2009 - 2017
Torna ai contenuti | Torna al menu